Login Module

valentina lauri

telefono fisso0774827078

cellulare3464225978 / 3294960501

email  valentina_lauri@libero.it

Curriculm Vitæ

Inizia lo studio delle percussioni tradizionali italiane all'età di 10 anni. Dal 1994 al 2008 entra a far parte, in qualità di percussionista, del gruppo musicale Piccola Orchestra La Viola, nato con lo scopo di recuperare anche in chiave inedita la memoria e le radici della cultura popolare.
Con la Piccola Orchestra La Viola ha collaborato: con Angelo Branduardi e Franco Battiato nel CD L'infinitamente piccolo, eseguendo il brano Il Sultano di Babilonia e la prostituta; con Eugenio Barba (Odin Teatret) Holstebro-Festuge 2001; con Pino Di Buduo (Teatro Potlach) Città invisibili.
Nell'ambito della stessa situazione musicale ha ricevuto premi e riconoscimenti, tra i più importanti: il Premio "Città di Isola del Liri (FR) 2005"; il concerto per il ventennale del Liri Blues Festival 2007 "Omaggio a N. Orleans" con la Dr. Sunflower Jug Band; il concerto nella rassegna del 70° Maggio Musicale Fiorentino (Teatro Comunale - Firenze); il concerto per "I Concerti del Quirinale" (Radio3), in diretta dalla Cappella Paolina; Vincitrice del 9° Festival della Canzone d'autore ed. 2003 "Inedito per Maria" - Teatro Verdi di Terni. Inoltre, con l'Orchestra ha ideato e messo in scena spettacoli ai quali hanno partecipato: Peppe Barra; Lino Cannavacciuolo; Daniele Sepe; Dan Moretti; Piero Ricci; Fratelli Mancuso; Vincenzo Zitello; Riccardo Tesi; Eugenio Bennato; Alfio Antico; Moshen Kasirossafar; Massimo Carrano; Hector Ulises Passerella; Arnoldo Foà; Maria Rosaria Omaggio. Con la stessa formazione, negli anni, ha tenuto spettacoli presso vari teatri e festival italiani (Teatro Eliseo – Roma; Teatro Zandonai – Rovereto; Teatro S. Carluccio – Napoli; Auditorium S. Chiara – Trento; Carpino folk festival; Abbazia di Farfa; Università La Sapienza di Roma; Santa Maria in Campitelli – Roma; Teatro Verdi - Terni; Villa Ada – Roma; Teatro del Sale – Firenze; Teatro Comunale di Firenze), tournée all'estero (Francia; Germania; Polonia; Danimarca) e lavori discografici (Radici di memoria; Colavrè; Il Sultano di Babilonia e la prostituta nel CD L'infinitamente piccolo –EMI- di Angelo Branduardi con Franco Battiato; Arovà; Omaggio a New Orleans).
Nel 1999 intraprende lo studio delle percussioni classiche sotto la guida del M° Alessandro Tomassetti, presso il conservatorio "A.Casella" de L'Aquila. Consegue il diploma con il massimo dei voti e sotto la guida dello stesso, attualmente frequenta il biennio di specializzazione. Ha frequentato diversi corsi di alta formazione strumentale ed orchestrale, come: il Corso di alta formazione orchestrale tenuto dal M° Eugene Migliaro Corporon – Scuola di musica di Valle Roveto; il Corso di perfezionamento (strumento-timpani) per la realizzazione dell'opera "Così fan tutte" di W.A.Mozart – Auditorium Parco della Musica; i Laboratori musicali, presso il conservatorio "A.Casella" de L'Aquila, "L'improvvisazione nella musica d'insieme" tenuto dal Doctor 3 e la "La musica contemporanea" tenuto dal M° Mircea Ardeleanu. Nell'ambito della musica classica ha all'attivo numerosi concerti e partecipazioni. Tra i più importanti, ha collaborato: con l'ONC (Orchestra Nazionale dei Conservatori); con l'Orchestra del Conservatorio "A.Casella"; con l' Orchestra Marco dall' Aquila; con l'Orchestra Estro Armonico di Roma; con l'OSA (Orchestra Sinfonica Abruzzese).
Nel 2005 consegue con il massimo dei voti la Laurea Triennale in DAMS discutendo la tesi "L'utilizzo delle percussioni nel Novecento. Tra Stravinskij e Varèse", con il Prof. Luca Aversano, presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell' Università di Roma Tre. Nel 2007 ha partecipato al seminario "Metodologia e pratica dell'Orff-Schulwerk" tenuto dalla scuola popolare di musica Donna Olimpia a Frascati; inoltre ha frequentato presso l'Associazione di Promozione sociale Percentomusica, con il docente e musicista Massimo Carrano, un corso di percussioni afro-cubane.
Dal 2008 è percussionista e batterista delle Green Clouds, gruppo di musica celtico-irlandese, nato con lo scopo di portare innovazione nella tradizione attraverso la tecnologia e l'elettronica.
Con le Green Clouds ha partecipato e tenuto spettacoli presso: il Teatro Tendaestrisce – Roma; il Montelago Celtic Nigth, festival di musica celtico/irlandese tra i più importanti in Italia; ospiti al Premio Mia Martini 2008, durante il quale hanno ricevuto il premio Mia Martini per musica di Contaminazione; unico gruppo musicale italiano presente all'apertura del St.Patrick's day presso il Guinness Storehouse – Dublino; Golden Circus Festival svoltosi presso il Teatro Tendastrisce di Roma dal 23 dicembre 2010 al 9 gennaio 2011, Secadura Folk Festival – Spagna; Umbra Forest Folk; Busto Folk; Tra i lavori discografici: The new celtic sensation e The New Celtic Sensation EXTENDED.
Nell'ambito dell'educazione musicale ha tenuto corsi di percussioni e propedeutica musicale in vari progetti: in collaborazione con il Conservatorio "A.Casella" de L'Aquila; nel progetto denominato "FaRe Musica" – scuola elementare di Rocca Santo Stefano (Rm); nei corsi "Music-inLab" (Ocre e S.Demetrio – L'Aq); presso la Scuola Secondaria Statale di Primo Grado "CESARE PIVA" –
Nel 2011/2012 ha frequentato il Corso di Formazione Nazionale diventando insegnante AIGAM.

 

Dove insegna

ROMA

A breve le informazioni sui corsi